Aggiornamenti Covid-19, dal 21 giugno si può visitare Praga

Cari viaggiatori siamo felici di annunciarvi che a partire dal 21 giugno 2021 sarà permesso entrare in Repubblica Ceca per ragioni turistiche!

“La Repubblica Ceca si riaprirà dal 21 giugno ai turisti provenienti dall’Unione Europea.”

Ha infatti dichiarato il ministro della Sanità Adam Vojtěch dopo la riunione del governo:

“Dal 21 giugno, le persone dell’Unione Europea e della Serbia potranno viaggiare nella Repubblica Ceca senza restrizioni. Abbiamo unificato le regole in modo che le stesse condizioni di ingresso valgano ovunque e, inoltre, che gli adulti possano usufruire dei test di lavoro e i bambini della scuola, oppure sia possibile fare il test in loco. Eventi e servizi in visita saranno così accessibili a tutti e allo stesso tempo sicuri”.

Le condizioni d’arrivo saranno le stesse di quelle previste per i Paesi con cui la Repubblica Ceca ha stretto accordi bilaterali. I viaggiatori dovranno quindi presentare un test PCR o antigenico negativo oppure il certificato di essere guariti da non più di 180 giorni dalla malattia o di aver ricevuto da almeno 22 giorni la prima dose del vaccino. Se la persona arriverà su un mezzo privato potrà sottoporsi al test entro i cinque giorni dall’arrivo nel Paese.

Il ministro Vojtěch ha specificato che le autorità ceche accetteranno i certificati di vaccinazione rilasciati dai singoli paesi europei in attesa dell’entrata in vigore del pass vaccinale europeo prevista  per il 1° luglio. Il pass europeo potrà attestare anche il test negativo o la guarigione dal Covid-19.

La misura straordinaria sul commercio al dettaglio e sui servizi stabilisce anche le condizioni per lo svolgimento di eventi pubblici e privati in cui vi sia un assembramento di persone. Fino a 200 persone possono prendere parte all’evento al chiuso e fino a 500 persone all’aperto, a condizione che le persone siano vaccinate, testate negativamente o forniscano prove della malattia. In aumento anche la capienza di spettatori seduti a spettacoli culturali, eventi sportivi, congressi ed eventi formativi, fino al 50% della capienza totale, fino a un massimo di 1.000 persone all’interno e 2.000 persone all’aperto. In alternativa, la capienza può essere aumentata fino al 25% di spettatori seduti in caso di evento in grandi sale o in uno stadio.

“La nostra priorità in questa situazione epidemica era semplificare il più possibile le misure. La capienza del 50% sarà la stessa per sport, cultura e congressi. Inoltre, allo stesso modo, piscine, saune o wellness potranno essere riempiti dalla metà della capacità”

Ha aggiunto il capo igienista della Repubblica Ceca Pavla Svrčinová.

E allora cosa state aspettando? Venite a visitare Praga e contattateci tramite WhatsApp per avere non solo delle ottime guide ma anche degli amici che vi faranno sentire come a casa vostra. 🙂

Leave a Reply

Open chat
Hai bisogno di aiuto?
Ciao,
come posso aiutarti?